Termina purtroppo ai quarti di finale l’avventura di Giorgio Petrosyan al “One Super Series Featherweight World Grand Prix 2019”, il più grande torneo della storia della kickboxing moderna, con un incredibile montepremi di 1.000.000 di dollari.

Controversa sconfitta ai punti, sulla quale non siamo affatto d'accordo, avvenuta per split decision al termine delle tre riprese, e passaggio del turno per il thailandese Petchmorakot, che accede così alla semifinale del torneo organizzato da One Championship.

Terza sconfitta in carriera per Giorgio (108 match e 103 vittorie in carriera), che perde l’imbattibilità dopo 6 anni e 6 mesi (l’ultima sconfitta risaliva al lontano 23 novembre 2013 contro Andy Ristie).

Il thailandese Petchmoramot, con oltre 200 match all’attivo e 2 Titoli del Mondo del Lumpinee e 1 Titolo WMC, diventa così uno dei grandi favoriti del torneo, vista l’uscita di Andy Souwer e la sconfitta dell’altro grande favorito Yodsanklai, eliminato dal francese Samy Sana. Accedono in semifinale anche il russo Dzhabar Askerov (vittoria ai punti su Enriko Kehl) e il thailandese Smokin Jo Nattawut (vittoria per tKO su Sasha Moisa).