Una sfida che va oltre l’ottagono quella che il fighter UFC Robert Whittaker sta combattendo in queste ore: il fighter pochi giorni fa era stato costretto a declinare il suo prossimo match del 7 marzo a Las Vegas, dove avrebbe dovuto affrontare Jared Cannonier, senza però rivelare la causa del suo forfait.

Il Sun ha fatto sapere oggi che l’atleta neozelandese ha rinunciato al match per provare a salvare la figlia di soli 2 anni, affetta da una grave malattia, attraverso un intervento per la donazione di midollo osseo.

Il presidente di Ufc Dana White ha elargito parole bellissime nei suoi confronti:
«Se c’è un brav’uomo, altruista, generoso e con veri valori di vita, quello è sicuramente Whittaker. Gli auguro ogni fortuna.»

Queste le parole di Whittaker:
«Chiedo scusa a tutti i miei amici, supporter e familiari per aver dovuto declinare il mio prossimo match. Negli ultimi 12 mesi sono successe molte cose e ora ho bisogno di prendermi un po' di tempo per stare con la mia famiglia e provare a far sì che le cose ritornino al loro posto. Mi dispiace molto, ma tornerò. Il meglio deve ancora venire». Buona fortuna Campione! ❤️