Quando ormai mancano solo 7 giorni al match più importante della storia delle Mixed Martial Arts Italiane, Marvin Vettori si racconta ai microfoni della ESPN:

«Il Camp di allenamento sta andando molto bene e mi sento nella miglior condizione fisica e mentale di sempre. Non potrei desiderare una condizione migliore o un posto migliore dove prepararmi per un momento così importante.
Ho fatto gli straordinari su ogni cosa, e sento di essere il miglior Marvin di sempre.

Sono qui per conquistare tutto. Vincerò quella cintura e diventerò il primo campione italiano nella storia di UFC.

I miei avversari sono sempre un passo indietro rispetto a me. Anche Israel Adesanya, nonostante sia il campione, sarà un passo indietro rispetto a me. Imposterà il match sulla base di ciò che ha visto nel mio ultimo match, ma gli riserverò una grande sorpresa: incontrerà un Marvin completamente diverso, nonostante siano passati solo due mesi dal mio ultimo incontro. Non c’è modo di potersi preparare per un qualcosa che non hai mai visto. E io ho questa capacità di cambiare e adattarmi a qualsiasi cosa. Ed è proprio ciò che farò: sono sicuro che una volta in gabbia lui dirà: ‘questo non è quello per cui mi sono preparato’.

Voglio mettere fine alla carriera di questo tizio e credo di poterci riuscire!»