Un’emergenza per il Paese e per lo sport che non ha precedenti nella storia.

Stop a tutto lo sport italiano fino al 3 aprile: è la decisione del Coni e delle federazioni sull'emergenza coronavirus. Giovanni Malagò e i presidenti federali hanno sospeso tutte le attività sportive a ogni livello fino al 3 aprile prossimo.