La boxe ai tempi del Coronavirus.

In Nicaragua, nonostante l'emergenza in corso della Pandemia del Coronavirus, la stagione sportiva è ripresa regolarmente, seppur con l'adozione di alcune precauzioni.

Presso il Polideportivo Arguello di Managua si è svolto nel week-end un evento con 8 match, nel rispetto di alcune misure, come la misurazione della temperatura corporea attraverso termoscanner e liquido igienizzante versato sulle mani all'ingresso del palasport, il distanziamento sociale tra gli spettatori, mascherina e guanti obbligatori per giudici, secondi e medici, pugili "igienizzati" prima dell'inizio dell'incontro e con mascherina durante il peso e sino a un attimo prima di salire sul ring.

Ad inizio della serata è stato inoltre osservato un minuto di raccoglimento per tutte le vittime della pandemia.