«Tu sei il mio avversario, 

ma non il mio nemico. 

È la tua resistenza a darmi forza, 

è la tua volontà a darmi coraggio. 

Il tuo spirito mi nobilita, 

e benchè il mio obiettivo sia sconfiggerti 

se ci riuscissi non ti umilierei, 

anzi ti renderei onore, 

perchè se tu non ci fossi 

non esisterebbe neanche il mio valore».