Fight Week: la rubrica del Fighting, che vi dà appuntamento sul blog di Fight Clubbing, ogni venerdì pomeriggio con la programmazione televisiva degli eventi del fine settimana ed ogni lunedì sera con tutti i risultati del week-end sportivo. 

Nuovo week-end di grande Fighting internazionale (MMAPugilatoKickboxingK-1Fight CodeMuay Thai), con sei eventi televisivi da poco conclusi, in attesa dei grandi galà di fine anno:

Durante l'evento Titan FC 51 di venerdì, Martin Brown ha conservato il titolo dei pesi leggeri battendo ai punti Beibit Nazarov per decisione unanime. Juan Puerta ha sottomesso Zakbek Ashimov al 1:25 del 3° round, conquistando il titolo vacante dei pesi mosca. Herbert Burns ha sottomesso (armbar) Aibek Nurseyit al 2:35 del secondo round, Michael Graves ha vinto per decisione unanime su Gregg Ellis, mentre Rafael Fiziev ha vinto per TKO al secondo round (4:09) su Nurzan Tutkaev.

A seguire l'evento Island Fights 51 ha regalato grande spettacolo, con Mike Davis che ha fermato Elvin Leon Brito, chiudendo il match per TKO (pugni) al 2:52 del terzo round. L'ex peso massimo UFC Chase Sherman ha combattuto per la prima volta dal taglio della vecchia promotion, sconfiggendo Frank Tate al 4:05 del primo round per TKO (pugni). Per quanto riguarda gli altri incontri, Mike Barnett vince per decisione unanime su Max Mustaki, Brok Weaver sottomette Tyler Hill (rear-naked choke) al 2:41 del Round 2, Sidney Outlaw sottomette Zach Fears al 4:52 del primo round e Kendrick Latchman vince ai punti su Jason Cefalu.

Nessuna sorpresa durante le Finali 2018 del Thai Fight, dove il Re della Muay Thai Saenchai ha sconfitto ai punti l'iraniano Jamal Madani. Negli altri due match della main card, Satharnfah e Payak-Samui Lukjaoporongtom si sono imposti ai punti rispettivamente su Bobur Tagaev e Yurik Davtyan.

Durante l'evento di pugilato di sabato notte, Dillian Whyte (25-1-0, 18 KO) non ha deluso le aspettative, riconfermandosi Campione WBC Silver e WBO Internazionale dei pesi massimi, sconfiggendo per la seconda volta Dereck Chisora (29-9-0, 21 KO), messo knockout durante l'undicesimo round. Al termine del match il campione ha poi lanciato la sfida ad Anthony Joshua, seduto a bordo ring per assistere all'evento.

Grande attesa anche per il match tra Warrington e Frampton, dove il campione dei pesi piuma IBF Josh Warrington (28-0, 6 KO) ha ribaltato i pronostici travolgendo Carl The Jackal Frampton (26-2, 15 KO), aggiundicandosi il match ai punti con i seguenti cartellini 116-113, 116-112, 116-112 e conservando così il titolo.

Nell'ultimo galà professionistico andato in scena a New York nella notte di sabato, valido per il Mondiale Pesi Medi WBC, Jermall Charlo ha sconfitto ai punti l'avversario dell'ultimo minuto Matvey Korobov (subentrato a Willie Monroe Jr., risultato positivo ad un controllo antidoping), conservando così il titolo del mondo. Per il futuro, si parla di Canelo Alvarez come probabile avversario. Risultato sfavorevole invece, per il fratello Jermell Charlo, che al termine del match con Tony Harrison si è visto assegnare la sconfitta ai punti da parte dei giudici, con verdetto unanime pesantemente fischiato e contestato dal pubblico presente in sala.

Di:
Andrea Sagi