The King is back! 

Anthony Joshua
(23-1-0) sconfigge Andy Ruiz Jr. con verdetto unanime al termine delle 12 riprese (118-110, 118-110, 119-111).

Un joshua completamente diverso, sul piano pugilistico e atletico, disputa un match tatticamente perfetto al termine del quale si riprende le cinture mondiali, vincendo il match più difficile della sua carriera!

«Penso di aver dato una lezione di puro pugilato questa sera, perché fare boxe vuol dire anche questo: colpire, senza esser colpiti. La mia mentalità non è mai cambiata, bisogna rimanere affamati e umili, nella vittoria e nella sconfitta. Ho imparato dalla mia sconfitta, e sono tornato. Molte persone mi dicevano che mi sarei dovuto ritirare dopo la sconfitta, e invece eccomi ancora qui...e dovrete assistere anche al terzo match tra me ed Andy Ruiz! Grazie a tutti per il supporto!»